Ministero per i beni e le attività culturali

  • Opere orfane, un patrimonio artistico e culturale europeo da riconoscere
    Opere orfane
    Un tesoro per tutti
    Esiste un patrimonio artistico e culturale europeo da riconoscere
  • Opere Letterarie, una piacevole riscoperta
    Opere Letterarie
    Una piacevole riscoperta
    Nei libri una storia, nelle storie un'emozione
    Sorprenditi nello scoprire i titoli a tua disposizione
  • Opere Audiovisive. Suoni ed immagini dei nostri tempi
    Opere Audiovisive
    Suoni ed immagini dei nostri tempi
    Tante opportunità a un click da te
  • Opere Cinematografiche. Un passato da scoprire, un'attualità da vedere
    Opere Cinematografiche
    Un passato da scoprire
    Un'attualità da vedere
  • Fonogrammi. Una storia tutta da sentire
    Fonogrammi
    Una storia tutta da sentire

Cosa fare

Il titolare dei diritti su un’opera o fonogramma considerati orfani può, in qualsiasi momento, porre fine a tale status in relazione ai diritti a lui spettanti.

La normativa italiana prevede che una ricerca che non ha consentito di individuare e/o rintracciare i titolari dei diritti potrà considerarsi conclusa, e l’opera potrà essere dichiarata orfana, solo dopo che siano trascorsi 90 giorni dalla data della pubblicazione su questo sito dell’esito della ricerca e senza che la titolarità sia stata rivendicata da alcuno.

Il titolare dei diritti su un’opera “proposta orfana” (il termine di 90 giorni non è ancora decorso) può rivendicarne la titolarità presso la Direzione generale Biblioteche e Istituti Culturali. La rivendicazione della titolarità su un’opera già considerata orfana può avvenire direttamente presso le organizzazioni interessate.

Utilizzando la banca dati nazionale il titolare dei diritti può inoltrare la rivendicazione direttamente all’organizzazione che ha fatto la ricerca diligente, a tutte le altre organizzazioni che hanno registrato utilizzi della sua opera, nonché alla Direzione Generale Biblioteche e Istituti Culturali del Mibact.

Scarica le procedure di accreditamento e registrazione nella banca dati nazionale delle ricerche diligenti.